fbpx

Un piano editoriale è una strategia di web marketing idonea al raggiungimento di un determinato target e obiettivo. E’ un importante strumento di marketing aziendale che, se usato e pianificato nel modo corretto, porta ad ottenere le conversioni sperate.

Il piano editoriale è un percorso utile per mantenere il ritmo e gestire le varie pubblicazioni nel tempo; è la rappresentazione del lavoro da svolgere per raggiungere gli obiettivi definiti.

Piano editoriale tra le strategie web marketing

Pubblicare con metodo e strategia significa che i contenuti del vostro blog aziendale/FanPage Social dovranno essere studiati in base agli obiettivi che si desidera raggiungere.

Attenzione perché ogni canale di comunicazione, ad esempio i social network, necessita di un suo piano editoriale realizzato ad hoc. Ogni canale ha il suo linguaggio e il piano editoriale deve parlarlo per essere efficace.

Occorre, innanzitutto, pianificare gli obiettivi passo passo per raggiungere; non bisogna avere fretta, ma seminare con pazienza per ottenere i frutti desiderati.

Si può pensare ad una definizione degli obiettivi a 12 mesi, dividendoli in 4 gruppi di 90 (o 5 da 60 giorni) giorni articolati in azioni concrete giornaliere. In questi periodi si devono svolgere determinate attività per ottenere dei risultati utili all’obiettivo finale.

Per creare la tua strategia di web marketing puoi iniziare con il creare una tabella. Suddividila per giorni, fino a creare uno o più mesi. Definisci attraverso Google Analytics e gli Insight di Facebook i giorni, gli orari migliori nei quali pubblicare i tuoi contenuti, il pubblico e le zone geografiche alle quali rivolgerti. Creati dei report settimanali da esaminare per aggiustare il tiro.

Il piano editoriale può aiutarti a far sì che la tua pagina non diventi una mera vetrina; bisogna, però, essere originali, dare al lettore qualcosa di interessante, che lo fidelizzi e lo induca a tornare sulla tua pagina. Dobbiamo tenere in considerazione chi ci legge, magari dandogli anche la possibilità di commentare, creando un rapporto diretto con i tuoi utenti.

Per scrivere contenuti di qualità devi conoscere il progetto, devi avere una serie di informazioni utili per affrontare gli articoli nel miglior modo possibile. Quali sono i dati che devi raccogliere?

  • Prodotti o servizi proposti.
  • Punti di forza e di debolezza dell’azienda.
  • Valori e Mission aziendali.
  • Principali competitor.
  • Caratteristiche esclusive.
  • Idee, principi e fondamenta che si trovano alla base dell’attività professionale

Per conoscere le caratteristiche di un progetto, potresti utilizzare il modello di analisi SWOT che ti permette di raccogliere e schematizzare le informazioni relative allo stesso: punti di forza e di debolezza, opportunità e minacce.

Anche l’analisi dei competitor può fare la differenza, soprattutto se usi i tool giusti. Un buon lavoro di ricerca è decisivo: in questo modo puoi ottenere le informazioni giuste e avere un quadro della situazione nella quale devi operare.

Come costruire un piano editoriale per migliorare la gestione dei social network

Per la creazione di un piano editoriale strutturato, è necessario conoscere i principi presenti alla base della stessa attività.

Obiettivi

Definisci fin da subito i tuoi obiettivi, con certezza e tienili sempre bene a mente. Pubblica solo contenuti in linea con la tua strategia di web marketing.

Sicuramente l’obiettivo principale che tutti sperano di raggiungere attraverso l’apertura di un blog o una FanPage, è quello di incrementare il proprio pacchetto clienti e, di conseguenza, aumentare le vendite.

Ci sono, però, obiettivi che stanno dietro alla vendita e sono:

  • Incremento della Brand awareness, cioè la notorietà del brand tra gli utenti;
  • Miglioramento del posizionamento organico (SEO);
  • Miglioramento del proprio servizio clienti, attraverso FAQ aziendali.

Target

Capire a chi vuoi rivolgerti è tanto importante quando la definizione degli obiettivi. Una volta definito il tuo target, occorre creare contenuti su misura per esso.

Creare un piano editoriale di grande efficacia, significa anche lavorare con il target di riferimento, ovvero la vostra community. Per la redazione di contenuti qualitativamente alti, è necessario conoscere coloro che leggeranno i vostri articoli.

Questi dati sono importanti perché suggeriscono nuovi argomenti da affrontare sul blog, ma soprattutto perché offrono la base per creare delle personas, ovvero degli ‘personaggi ideali’ capaci di riassumere le caratteristiche dei tuoi lettori.

Contenuti

Il lavoro di analisi e ricerca intorno al target ha un obiettivo preciso: conoscere i gusti dei lettori per creare articoli di qualità.

Questo lavoro si può tradurre in una mappa dei contenuti. Individuato il target e gli obiettivi, ora occorre capire cosa pubblicare sul blog.

Può essere utile creare una mappa mentale al centro della quale si dovrà inserire il topic principale del mio progetto. Come si trova questo elemento? Dal lavoro di analisi iniziale, dalla riflessione sul progetto e sui valori aziendali.

A questo punto creerò i nodi della mappa, ognuno dei quali rappresenterà un argomento particolare, un aspetto specifico e fondamentale del tema che voglio affrontare.

Piano editoriale e calendario editoriale

Molti confondono piano e calendario editoriale, ma questi sono due entità differenti: il primo comprende il secondo, infatti il calendario è parte del piano e viene definito grazie al lavoro sui contenuti. Dopo aver creato la mappa mentale ragiono sui titoli e costruisco il mio sentiero su un documento a parte.

Quindi che differenza c’è tra piano editoriale e calendario editoriale?

Il piano editoriale è un documento che ha lo scopo di descrivere e pianificare la strategia sui diversi canali web/sociali ed è suddiviso in obiettivi, target, contenuti ed aggiornamenti.

Il calendario editoriale è, invece, un documento di programmazione delle varie attività, azioni e pubblicazioni sui canali web/social stabiliti. E’ opportuno redigere un calendario per ciascun canale, ad esempio un calendario per il Blog, uno per Facebook, uno per Instagram, ecc….

Sarà sicuramente utile inserire nel tuo calendario editoriale:

  • Il giorno el’ora in cui il tuo post/articolo sarà pubblicato
  • L’argomentoda trattare, con il titolo e il nome dell’autore (se sono più di uno)
  • I sottotitoli
  • La parola chiave o gli hashtagda utilizzare
  • I tag e le categorie
  • I contenuti multimedialida inserire (foto o video)
  • I linkdella pagina web di riferimento,
  • I canali socialnei quali sarà pubblicato.
  • Fonti

Calendarizza

Nella gestione dei social network, distribuisci sempre in modo omogeneo e strategico i tuoi contenuti. Fissati un numero di post settimanali che riesci a gestire e ricordati che se decidi di essere presente sui social devi esserci davvero! Utilizza la programmazione dei post, ti sarà utile e consulta sempre gli Instight della tua pagina prima di postare o programmare un contenuto.

E’ importante pubblicare costantemente post e articoli, tenendo sempre attiva la presenza sui social; per la frequenza di aggiornamento è importante studiare attentamente quali sono gli orari e i giorni più adatti per la pubblicazione.

Il piano editoriale dovrà cambiare, avrà sicuramente bisogno di un’aggiustatina durante la sua vita. Non significa che deve essere riscritto ma siccome il web è in continuo mutamento, si dovrà rivedere ciò che si è scritto, verificando i punti che definiti e adattarli alle nuove osservazioni.

Crea una tua reportistica dalla quale potrai capire la strada che stai prendendo, aggiustare il tiro, trarre nuovi spunti e creare nuove strategie.

Può sembrare che questa attività porti via del tempo prezioso alla stesura di ciò che vorrai pubblicare, ma senza una solida strategia presto ti potrai trovare in un groviglio di argomenti pubblicati alla rinfusa e senza un ben che minimo nodo conduttore.

Prenditi del tempo, da solo o con i tuoi collaboratori, e redigi il tuo piano editoriale. Ti aiuterà nelle tue attività e non ti farà perdere il filo del discorso!

Vuoi stilare anche tu un piano editoriale ad hoc per la tua attività? Contattami per una consulenza gratuita al numero 0141-094463 o compila il form sottostante.

Compila il modulo sottostante: sarò lieto di dare risposta ai tuoi quesiti al più presto possibile.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Con l’invio del presente modulo si acconsente al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto secondo le condizioni espresse nella pagina d’ informativa sulla privacy

Rispondi al seguente quesito:

WhatsApp chat