fbpx

Inauguriamo la nuova sezione storia di successo parlando dell’imprenditore per eccellenza, che è riuscito a creare uno degli imperi più grandi di sempre grazie alle sue intenzioni, ai suoi stratagemmi e alla sua indiscutibile genialità: Bill Gates.

Un imprenditore visionario che ha riscritto la storia contemporanea rivoluzionando il mondo dell’informatica.

Storie di successo - Bill Gates_

Gli inizi

Bill Gates nasce a Seattle nel 1955 da una famiglia benestante (padre avvocato e mamma professoressa dell’università di Washington). Nel 1968 Bill si iscrive alla prestigiosa scuola privata Lakeside dove conobbe il suo grande amico e futuro socio in affari Paul Allen.

I computer di quel tempo occupavano intere stanze e necessitavano di molte persone per il loro funzionamento, oltre ad essere molto costosi. Bill era affascinato dalle infinite opportunità che i computer dava e ci lavorò giorno e notte.

Le sue prime iniziative imprenditoriali risalgono al 1972, quando insieme al suo amico informatizzarono il sistema di gestione della scuola e progettarono un computer per misurare il traffico stradale.

Successivamente venne iscritto dai genitori all’università di Harvard in legge e Bill aggiunse il corso di matematica, la sua passione.

La nascita di Microsoft

L’anno della svolta avvenne nel 1974 quando uscì sul mercato americano il primo kit di montaggio per Microcomputer Altair 8800. Bill e il vecchio amico Paul compresero che il mercato dei computer personali stava per esplodere così contattarono il titolare dell’Altair e proposero di lavorare per loro nella realizzazione di software specifico per le loro macchine.

Dopo due mesi di lavoro intensivo presso il laboratorio di Harvard, realizzarono il loro primo programma e la società lo acquistò, commercializzato poi col nome di Altair BASIC.

Nel 1975 Gates e Allen si trasferirono ad Albuquerque (Nuovo Messico) e fondarono la Microsoft Corporation, realizzando diversi software per diverse aziende.

Nel 1980 il colosso IBM busso alla porta di Bill Gates chiedendo un nuovo sistema operativo per i propri personal pc.

Bill convinse la IBM a fornire loro quello che stanno cercando in cambio di una royalties su ogni singolo sistema operativo installato su un PC IBM e con la libertà di vendere la licenza anche ai concorrenti.

La proposta di Bill Gates venne accettata dalla IBM ma rimaneva un grande problema: Microsoft non aveva alcun sistema operativo.

In quel periodo la Seattle Computer Products aveva realizzato un sistema operativo, così Bill acquistò la licenza d’uso, adattandola poi ai sistemi IBM, chiamandolo MS-DOS.

La svolta

L’IBM, all’epoca leader del mercato, accettando le condizioni di vendita di Bill Gates, face più gli interessi di Microsoft che i propri. I competitors iniziarono ad aumentare a dismisura, erodendo sempre più quote di mercato all’IBM.

Nel 1983 il 30% dei pc nel mondo utilizzavano programmi Microsoft e non esistevano ancora Word, Excel e soprattutto Windows.

La nascita di Windows e lo scontro con Apple

Negli anni 80, Steve Jobs fonda la Apple e inizia la sua escalation di innovazioni tecnologiche straordinarie. In quegli anni, Apple si occupava principalmente di hardware, e molti software non erano di sua proprietà.

Uno dei fornitori di Apple era proprio Bill Gates, il quale aveva largo accesso alla tecnologia Apple. Quando vide il primo sistema operativo grafico a interfaccia grafica, ossia Macintosh, il quale non era protetto da brevetti, si mosse per svilupparne uno di nascosto basato sulla stessa tecnologia e la lanciò sul mercato con il nome di Windows 1.0.

La Apple fece causa alla Microsoft, Bill Gates minacciò di sospendere le fornitura di software per Macintosh, così l’amministratore delegato John Sculley concesse a Microsoft il diritto di usare alcuni elementi dell’interfaccia utente del Mac, avendo così la meglio in tribunale.

A partire dal 1986, forte del nuovo sistema operativo in rapida espansione in tutto il mondo, Microsoft venne quotata in borsa.

Attualmente Bill Gates risulta essere l’uomo più ricco del mondo con un patrimonio netto di 78 miliardi di dollari.

Audacia, lungimiranza, astuzia e capacità imprenditoriale, sono le principali caratteristiche che hanno reso Bill Gates uno degli uomini più ricchi di tutti i tempi.

Ha saputo vedere nel futuro e ha dato alle persone esattamente quello che non sapevano ancora di volere.

WhatsApp chat