fbpx

Facebook shopMark  Zuckerberg ha deciso di muoversi e colpire ancora! Questa volta il fondatore e presidente di Facebook ha deciso di lanciarsi nel mondo dell’e-commerce.
Nelle scorse settimane, tramite un post sul suo profilo ufficiale, ha annunciato la nascita di una nuova funzione che sarà presto disponibile sulla sua celebre piattaforma, ovvero Facebook Shops.
Questa nuova funzionalità è stata pensata e realizzata in seguito al boom delle vendite online dovuto al periodo di emergenza Covid-19, che come sappiamo bene non soltanto è una crisi sanitaria ma anche economica.

Con Facebook Shops, Zuckerberg pone l’obiettivo di rilanciare tutte quelle imprese che stanno passando momenti difficili in seguito al periodo di “Lockdown” e alle difficoltà che riscontrano nel portare online la propria attività.

Sarà una funzione gratuita e consentirà di aprire, in modo facile e veloce, un e-commerce e di vendere sia su Facebook che su Instagram.

Ma andiamo ad analizzare più nel dettaglio come funziona e quali sono i principali vantaggi che questa nuova funzionalità può portare.

Come funziona Facebook Shops

Come funziona Facebook ShopsFacebook Shops dà la possibilità alle aziende o negozi di caricare il proprio catalogo direttamente sulla propria pagina Facebook, allegandoci gratuitamente una funzione di acquisto.

L’utente potrà accedervi indistintamente e facilmente sia da Facebook sia da Instagram. Visitando le pagine di suo interesse troverà la voce “Shop” su Facebook e “Visualizza Shop” su Instagram, cliccandoci sopra accederà a tutti i prodotti disponibili all’acquisto, salvare i prodotti preferiti e completare gli ordini sia sul sito web aziendale sia attraverso la piattaforma stessa.

Gli amministratori della pagina potranno personalizzare il layout dello shop e la presentazione dei prodotti, creando così un negozio in linea con l’immagine del brand.

Per quanto riguarda la richiesta di informazioni, la piattaforma ha deciso di puntare sull’invio di messaggi tramite WhatsApp, Messenger e Instagram Direct.

Utilizzare questi strumenti di messaggistica, usati quotidianamente dalla maggior parte delle persone, garantirà agli utenti un’esperienza di acquisto facile, comoda e immediata. Si potrà dare loro supporto, tracciare le spedizioni e rispondere alle domande specifiche.

Un’altra novità rilevante è la funzione Live Shopping. In poche parole, ci sarà la possibilità di taggare i prodotti in vendita all’interno di una diretta Facebook o Instagram. Nella parte inferiore del video comparirà un tag su cui gli utenti potranno cliccare per procedere direttamente all’acquisto del prodotto.In precedenza era stata introdotta la funzionalità “Vetrina” e sembrava essere un primo passo verso il mondo dell’e-commerce. Con Facebook Shops si fa il salto definitivo perché stiamo parlando di un vero e proprio shop online!

Come creare il proprio shop

Come creare il proprio shopAl momento, Facebook Shops non è ancora attivo in tutto il mondo ma, come affermato direttamente da Facebook, è previsto un lancio graduale, come è sempre stato fatto per le diverse funzionalità che sono state implementate nel corso degli anni. Quando la funzione diventerà attiva, sarà  Facebook stesso a comunicartelo mandandoti direttamente un link per lo “Shop Builder“, ovvero un’estensione degli strumenti di gestione della pagina.

L’interfaccia si presenta semplice e intuitiva e possiamo riassumere gli step per la creazione e la configurazione della scheda “Shop” così:

  • Creazione della pagina Facebook per la tua attività, nel caso tu non ne possegga già una attiva.
  • Configurazione della scheda Shop.
  • Impostare la copertina e il logo del tuo business.
  • Impostare le modalità di pagamento sicure.
  • Inserimento dei prodotti in vendita con la loro scheda specifica.
  • Impostare la gestione degli ordini.

Importante è sottolineare il fatto che Facebook sta stringendo importanti accordi di partnership con colossi del mondo dell’e-commerce come come Shopify, BigCommerce, WooCommerce, ChannelAdvisor, e tanti altri.

L’obiettivo è quello di consentire a chi è già in possesso di un sito web e-commerce su queste piattaforme di sincronizzare i propri prodotti sul sito web con Facebook Shop. L’intero catalogo verrà importato direttamente e rimarrà aggiornato contemporaneamente al sito web.

Non ci sono ancora notizie certe sul lancio definitivo di Facebook Shops. Non ci resta che aspettare e monitorare con molta attenzione questa opportunità che può risultare molto vantaggiosa per molte attività locali o piccole imprese.

Conclusioni

La domanda che molti si sono posti è: vale la pena creare un Facebook Shop?

Certo che si! Il Social Commerce rappresenta un’opportunità notevole per chi ha un’attività e vuole avvicinarsi al mondo dell’e-commerce. Lo è per coloro che non sono mai riusciti negli ultimi anni per diverse ragioni ma anche per chi vuole risollevarsi da un momento buio ampliando il proprio business sul web.

Avere la possibilità di taggare i propri prodotti in vendita nelle immagini o nei filmati pubblicati e che l’utente con un singolo clic può vederli nel dettaglio ed eventualmente acquistarli, è un grande vantaggio.

Integrare Facebook Shops all’interno di una strategia di Web Marketing studiata e realizzata con cura può rappresentare un’occasione imperdibile. Aiuterà ad aumentare la propria visibilità e il flusso di potenziali clienti sui propri canali di comunicazione.

Richiedi preventivo o una consulenza gratuita

RICHIESTA DI CONSENSO AL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI

4 + 12 =