fbpx

Leggibilità: è tra le parole d’ordine per ottenere più seguito.

Oggi per fare un buon web marketing è necessario avere conoscenze anche di buona scrittura.

Non stiamo parlando di grammatica e lessico, questi sono alla base dello scrivere in generale, ma di come riuscire ad inviare messaggi efficaci per ottenere i nostri obiettivi siano essi nuovi clienti, Followers, …

 

Nel lontano 1997, Shari Thurow scrisse le 5 Regole Fondamentali del Web Design. Tali regole sono molto semplici, ma essenziali per fornire all’utente una esperienza d’uso positiva. Secondo la Thurow, un sito web dovrebbe essere:

* Facile da leggere, da navigare e da trovare;

* Con un layout e un design chiaro e coerente;

* Veloce da scaricare.

Queste regole sono ancora valide ed attuali ai giorni nostri, anche alla luce delle recenti dichiarazioni di Google sull’importanza della user experience.

In primo luogo, il contenuto deve essere autentico, originale, ‘genuino’; è importante scrivere prima un ottimo contenuto e immediatamente dopo occuparsi della leggibilità.

Prima di iniziare a scrivere un blog, un post o altro, dobbiamo pensare che ciò che scriviamo sarà letto. E se vogliamo che i lettori aumentino, dobbiamo fare in modo che riescano a leggere i nostri contenuti senza alcuna difficoltà.

Alcuni suggerimenti per rendere il testo facile da leggere

  • Paragrafi corti e concisi

Dopo aver elaborato una prima bozza del contenuto, visualizzala a schermo intero per vedere dove ci sono ‘muri di testo’; procedi quindi a dividere i paragrafi lunghi in paragrafi brevi. Se c’è un punto che vuoi evidenziare, fai in modo che sia in un paragrafo a se stante.

Consiglio: nella parte alta della pagina, appena sotto il titolo, inserisci un paragrafo con i concetti chiave del contenuto. Molti lettori abbandonano la lettura se non trovano cose interessanti nelle prime parole del paragrafo.

  • Immagini

Non devi inserire le immagini per migliorare la leggibilità, anche perché in qualche caso sono un ostacolo. Usa i materiali ‘visuali’ quando aggiungono significato al testo, non quando vuoi spezzare la monotonia delle parole. Per fare questo puoi usare i paragrafi, gli elenchi puntati, la formattazione.

Consiglio: Usa le infografiche… non sono solo immagini, ma al loro interno puoi inserire un testo, un elenco, dei dati, …. Attirano l’attenzione!

  • Carattere e colori

Per la scrittura sul web è meglio scegliere un font c.d. Sans Serif, cioè senza grazie (piccole appendici all’estremità delle lettere) come Arial, Tahoma o Verdana; aiutano la leggibilità del testo.

Usa dimensioni né piccole né grandi, meglio un’altezza 12 o 14 per i paragrafi e 18 per i titoli. Il colore è da scegliere tra il nero e il grigio scuro così da distinguere meglio ad esempio i link.

Consiglio: usa per i link il colore standard blu (con sottolineatura)… così si riconoscono a colpo d’occhio.

  • Link testuali con contenuto rilevante

Inserisci nel contenuto alcuni link testuali rilevanti così da incoraggiare gli utenti a cliccarci sopra per approfondire.

Consiglio: se il testo è breve non riempirlo di link, se invece la lunghezza lo permette anche 3 o 4 puoi inserirli (se hai un altro blog fai rimandi ai suoi articoli oppure ‘linka’ siti di un certo valore, come ad esempio l’ISTAT o un Ministero, aiuta nel ranking Google).

  • Titoli e sottotitoli

I lettori non leggono i testi ma li scannerizzano. Meglio suddividere il testo in titoli e sottotitoli dandogli anche un colore o un carattere diverso; ciò permette di attrarre l’occhio del lettore.

Consiglio: meglio evitare il grigio; è un colore che si nota poco anziché risaltare ed è più difficile da leggere su piccoli schermi (come quelli degli smartphone). Per titoli che spiccano, assicurati di utilizzare colori ad alto contrasto.

  • Elenchi puntati

Molti scritti contengono almeno un elenco puntato. Non è un caso: le bullet list sono un ottimo modo per spezzare il testo e dare struttura al contenuto. Sono irresistibili, sia per i lettori sia per chi scrive.

Le liste sono pratiche e, diciamolo, attirano; sono l’ideale per catturare l’attenzione del lettore in cerca di risposte.

Consiglio: Per aumentare l’attenzione, è possibile usare il grassetto anche all’interno di un elenco puntato o numerato.

  • Sfrutta le citazioni

Citare le opinioni di esperti del settore dà autorevolezza allo scritto ed è anche un ottimo metodo per spezzare il testo con un elemento che salti all’occhio. Se volete dare più personalità alla citazione, e di conseguenza al contenuto, provate a usare un’immagine; esistono tanti tools per la creazione di immagini e aforismi (per esempio).

Consiglio: Ricordate sempre di citare l’autore della frase ed inserire un link alla fonte.

  • Spaziatura fra paragrafi e frasi brevi

Ok usare i paragrafi anziché scrivere un testo in un unico blocco; ma non basta separare brani di testo coi paragrafi, occorre anche che fra paragrafo e paragrafo ci sia il giusto spazio.

Scrivi paragrafi brevi altrimenti rischi di complicare la frase e di far perdere il filo del discorso al lettore.

Consiglio: Scrivi paragrafi di 3 o 4 righe così dai aria al testo.

Potrei aggiungere altri 10 15 suggerimenti per aiutarti nella scrittura del tuo blog, dei tuoi post, delle tue pagine web, ma credo che questi siano i principali e fondamentali.

Se vuoi migliorare nella scrittura per il web per renderla leggibile, interessante e persuasiva, contattaci per una consulenza gratuita al numero 0141-094463 o compila il form sottostante.

Compila il modulo sottostante: sarò lieto di dare risposta ai tuoi quesiti al più presto possibile.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Con l’invio del presente modulo si acconsente al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto secondo le condizioni espresse nella pagina d’ informativa sulla privacy

Rispondi al seguente quesito:

WhatsApp chat