fbpx

Il nuovo aggiornamento del CMS più diffuso del web è disponibile con WordPress 4.9.6!

Tra le novità, in questi giorni non potevano mancare tematiche come la privacy e la sicurezza.

C’è molta attenzione intorno al topic del trattamento dei dati personali, ma il rapporto tra GDPR e WordPress non si riduce alla semplice installazione di un’estensione.

Infatti il CMS ha promesso delle integrazioni in termini strutturali: la nuova versione di WordPress ha degli strumenti in più per agevolare i webmaster nel lavoro di adeguamento in fatto di GDPR, in vigore dal 25 maggio.

La nuova normativa europea richiede alle società e ai proprietari di siti di essere trasparenti su come raccolgono, utilizzano e condividono i dati personali.

Implementa, in altre parole, le possibilità di scelta in merito al modo in cui i loro dati personali vengono raccolti, utilizzati e condivisi. Inoltre si applica a tutti i siti e alle attività commerciali online che raccolgono, riportano ed elaborano dati personali sui residenti dell’Unione Europea. Questo indipendentemente dalla posizione geografica dell’attività. Ecco perché la nuova versione di WordPress ha degli strumenti in più per agevolare i webmaster nel complesso lavoro di adeguamento.

In pratica, facendo un esempio, ai lettori che vogliono lasciare un commento su un sito verrà proposta una scelta, cioè se evitare o permettere che nome, e-mail e sito web vengano salvati sul browser. Queste informazioni sono registrate localmente nel browser di chi lascia il commento per due scopi

  • Quando dovessero lasciare un altro commento i campi risulteranno già precompilati.
  • Possono tornare sul post e rimuovere il commento prima che sia approvato.

Le informazioni riportate in questo cookie sono comodi e pratici ma, non sono essenziali. Al visitatore deve essere data la possibilità di attivare o disattivare la memorizzazione dei dati. Ecco perché è stata aggiunta una casella di controllo al modulo di commento che consente di cliccare sull’opt-in per fissare questi dati nel cookie.

Non solo, con i nuovi aggiornamenti WordPress aiuterà i webmaster a creare una pagina di privacy policy predefinita e fornirà due soluzioni per gestire al meglio i dati degli utenti: esportare un file ZIP con i dati personali raccolti da WordPress e dai plug-in partecipanti ed allo stesso tempo cancellare definitivamente questi dati.

In pratica se un utente volesse cancellare tutti i dati WordPress del tuo blog potrebbe gestire la richiesta via CMS che si occuperà di inviare un’email al contatto indicato.

Infine, saranno ben 95 gli aggiornamenti di manutenzione ordinaria che sono stati fatti su WordPress 4.9.6.

I presupposti per un miglioramento generale di WordPress ci sono tutti. Consulente Web è sempre in prima linea nello sperimentare tutte le novità informatiche con l’intento di fornire servizi attenti, mirati e ad hoc per ogni cliente. Contattaci!

Vuoi saperne di più o sapere come metterti in regola con il GDPR?  Contattami per una consulenza gratuita al numero 0141-094463 o compila il form sottostante.

Compila il modulo sottostante: sarò lieto di dare risposta ai tuoi quesiti al più presto possibile.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Con l’invio del presente modulo si acconsente al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto secondo le condizioni espresse nella pagina d’ informativa sulla privacy

Rispondi al seguente quesito:

WhatsApp chat